• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Cultura
Riparte Quelli Che il Calcio, tra nuovi volti e vecchi errori

Riparte Quelli Che il Calcio, tra nuovi volti e vecchi errori

Presentata la nuova gestione di Quelli Che il Calcio

Lo storico programma televisivo della domenica pomeriggio festeggia 25 anni di attività ma non sarà più come lo aveva ideato il suo fondatore Fabio Fazio

La nuova stagione di Quelli Che il Calcio è ripartita Domenica 10 settembre su Rai2. Non sarà sfuggito a nessuno il restyling del contenitore sportivo che racconta il pomeriggio del campionato di calcio di Serie A agli italiani che non seguono le pay tv. Quelli Che il Calcio festeggia quest’anno i suoi primi 25 anni e le sorprese non sono mancate dalla prima puntata.

Chi ha seguito la première di Quelli Che il Calcio non ha perso la speciale presentazione della trasmissione, assegnata eccezionalmente all’ultra chiacchierato Fabio Fazio. Padre simbolico del programma di intrattenimento domenicale (ma dove è finito lo storico Marino Bartoletti?). E non saranno senz’altro sfuggiti i cambiamenti che i produttori hanno deciso di effettuare per rilanciare il programma orfano dell’ottima conduzione di Nicola Savino – emigrato a Le Iene di Mediaset – coadiuvato dalla Gialappa’s Band.

quelli_che_il_calcio_10-320x214 Riparte Quelli Che il Calcio, tra nuovi volti e vecchi errori

Quelli Che il Calcio, ecco cosa cambia

La tv di stato ha infatti deciso di assegnare la nuova guida di Quelli Che il Calcio al duo comico Luca e Paolo (Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu) insieme alla splendida presentatrice Mia Ceran. Probabilmente una scelta “da contratto” compresa nella produzione della sesta stagione di Camera Café su Rai2. Il format della trasmissione resta pressoché inalterato: gli ospiti in studio si avvicendano agli inviati in collegamento dai campi della Serie A con piccoli spazi di divertimento riservati alle imitazioni di Ubaldo Pantani e alle chicche dal web di Melissa Greta Marchetto (poca voglia di rischiare con qualche nuovo innesto?).

I personaggi “fissi” distribuiti sugli schermi in studio – anche loro – restano invariati rispetto alla scorsa stagione: l’ex designatore e arbitro degli arbitri Paolo Casarin, il campione del mondo del 1982 Fulvio Collovati, l’esperto di motori Giorgio Terruzzi, il cronista Emanuele Dotto alla postazione tecnica. Pesa tantissimo l’assenza di Diego Abatantuono e questo è un grosso punto a sfavore per il programma, che perde una delle principali valvole di sfogo umoristico degli scorsi anni.

Continua a leggere la mia recensione nella prossima pagina…

icon-stat Riparte Quelli Che il Calcio, tra nuovi volti e vecchi errori
Views All Time
1820
icon-stat-today Riparte Quelli Che il Calcio, tra nuovi volti e vecchi errori
Views Today
1
Tags :