A come alfabetizzazione, B come bambini, C come cervello – L’alfabetizzazione emotiva

L’ALFABETIZZAZIONE EMOTIVA

Un aspetto importante della nostra educazione è l’Alfabetizzazione.

Il termine significa letteralmente “Il conferimento a persone analfabete di nozioni sufficienti a renderle capaci di leggere e scrivere”. Questo è quindi il compito che ha la scuola ma anche la famiglia, nei confronti dei bambini che si affacciano al mondo, come piccoli umani con la voglia di imparare.

Quello che però spesso viene dimenticato, o considerato di poco conto è la parte emotiva della questione. Cosa succede quando un bambino si comporta in un certo modo? Cosa si nasconde dietro una sua particolare reazione? Per rispondere a queste domande occorre parlare di alfabetizzazione emotiva.

Con questo termine vogliamo indicare che non è importante solo conoscere e acculturarsi, migliorando le capacità cognitive. E’ fondamentale che ci sia anche un’educazione emotiva. Lo scopo è quello di aiutare il bambino ad entrare in contatto con sè stesso e con gli altri. Comprendere le sue fragilità e i suoi punti di forza.

Spesso si sentono notizie di insegnanti che maltrattano i loro alunni pur di far rispettare loro certe regole. Questo metodo è totalmente sbagliato! Non basta “sculacciare” un bambino che si è comportato male. Bisogna scavare a fondo e vedere cosa c’è dietro una sua reazione violenta. Essere empatici nei loro confronti, aiutarli ad interagire e non reprimere le dinamiche relazionali che si vanno creare.

alfabetizzazione

ABC delle emozioni: “la mente al servizio del cuore”

Alfabetizzazione emotiva significa insegnare l’ABC delle emozioni, di cui tre ne sono i punti fondamentali. Punto A che considera la situazione vissuta dell’individuo, punto B ovvero il proprio modo di pensare e punto C con la sua relazione emotiva e comportamentale. Attraverso questi passi, si vuole mettere in evidenza l’importanza del benessere emotivo del bambino, prevenire il disagio giovanile ed aiutare i più piccoli a gestire le emozioni.

L’alfabetizzazione emotiva non è qualcosa di puramente astratto, confinato nei sentimenti. Deve essere qualcosa da affrontare a scuola. Infatti studi come quello realizzato dal dipartimento di formazione dell’università Milano-Bicocca, mostrano che parlare di emozioni è utile per il miglioramento dell’empatia e delle capacità cognitive (http://www.stateofmind.it/ ).

Come occuparsi di questo aspetto? Insegnanti e genitori possono anche fare affidamento a libri e manuali. Un esempio è “L’abc delle mie emozioni” dello psicologo Mario di Pietro. Il libro è una piccola guida che permette di comprendere come attraverso disegni,fiabe ed esercizi mirati si possono accrescere le abilità cognitive. Al di sotto di ciò vi è il metodo REBT, ovvero si parla educazione razionale-emotiva.

Razionale ed emotivo sono due termini contrapposti ma qui si ha il superamento di questa distinzione. In poche parole “si tratta di aiutare il bambino ad apprendere come mettere la mente al servizio del cuore”.

Aiutarlo a riconoscere il valore delle emozioni. Guardare in faccia quelle negative, sopperirle e trasformarle in qualcosa di buono. Questo non significa che il negativo scompare dalla sua vita, semplicemente il bambino diventa resiliente: impara a gestire quello che sente dentro di sé e dare un significato agli eventi.

alfabetizzazione

Si ritorna dunque all’ ABC: situazione, pensiero, emozione. Oppure, se la vogliamo vedere più scientificamente: A come Alfabetizzazione, B come bambino, C come cervello.

Per la parte dell’articolo che tratta l’alfabetizzazione dal punto scientifico cliccate qui.

Ulteriori info su:

http://www.lascuolapossibile.it

Educazione-razionale-emotiva-prof.-Di-Pietro

Views All Time
Views All Time
351
Views Today
Views Today
1
Next Post

“A come alfabetizzazione, B come Bambini, C come Cervello”: le basi scientifiche dell'alfabetizzazione

Facebook Twitter LinkedIn Le basi scientifiche dell’alfabetizzazione In occasione della Giornata internazionale dell’alfabetizzazione, che si celebra l’ 8 settembre, noi di THE WEB COFFEE vogliamo sottolineare l’importanza di questa tematica con una serie di articoli di natura scientifica e psicologica. In questo articolo verrà spiegato il processo di alfabetizzazione da […]

Subscribe US Now