• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Salute e Benessere
Depressione post partum: ladro di maternità

Depressione post partum: ladro di maternità

DEPRESSIONE POST PARTUM: essere madri tra incertezze e paure

La gravidanza è il momento in cui una donna vive per ben nove mesi, con un piccolo essere all’interno di se, fino al momento della sua nascita. Quando per la prima volta vedrà il volto del suo bambino e da li in poi si impegnerà nel faticoso ma bellissimo “lavoro” di essere madre. Non tutte le donne affrontano questo momento della loro vita allo stesso modo. E a volte le neo mamme possono andare incontro ad una serie di sintomi come ansie, paure ed incertezze che se si aggravano provocano una vero e proprio disturbo conosciuto come DEPRESSIONE POST PARTUM (DPP).

La depressione post-partum, è una particolare forma di disturbo nervoso che colpisce alcune donne a partire dal 3° o 4° giorno dopo la gravidanza. Oltre il 70% delle madri, manifesta sintomi leggeri di depressione, in una forma denominata “baby blues”, con riferimento allo stato di malinconia (“blues”) che caratterizza il fenomeno.

Si tratta quindi di una reazione piuttosto comune i cui sintomi includono crisi di pianto senza motivi apparenti, irritabilità, inquietudine e ansietà che tendono generalmente a scomparire nel giro di pochi giorni. Ben più gravi e duraturi sono i sintomi della depressione post-partum che possono durare anche per un intero anno.

postnataldepression-960x640 Depressione post partum: ladro di maternità
depressione post partum cosa è

DEPRESSIONE POST PARTUM: cause e sintomi

Per quanto riguarda le cause del fenomeno non ve ne sono di  definitive. Alcuni studi ritengono sia colpa dei cambiamenti ormonali. In realtà però ci sono molti altri fattori perlopiù di origine psicologica legati agli eventi successivi al parto. Infatti  si è davanti a modifiche come:

  • il ruolo della donna in ambito sociale
  • la paura delle nuove responsabilità
  • cambiamento del proprio aspetto fisico
  • Nuove dinamiche di coppia

Ma soprattutto il diventare madre, la perdita della relazione con il bambino immaginario e il nuovo rapporto con il neonato.

I SINTOMI PIU COMUNI che presentano le neo mamme:

  • Sintomi depressivi: piangere facilmente, sentire di non farcela
  • Sintomi di ansia: avere preoccupazioni, palpitazioni,respiro corto
  • Sintomi neurovegetativi: alterazioni del sonno, dell’appetito

Ci sono anche DISTURBI NELLA RELAZIONE CON IL BAMBINO:

  • avvertirlo come un peso
  • non provare emozioni nei suoi confronti
  • pensare di essere incapaci a fare da madre
depressione-post-partum-rimedi-naturali-fiori-di-bach-naturopatia-simona-vignali-naturopata Depressione post partum: ladro di maternità
depressione post partum cosa è

DEPRESSIONE POST PARTUM: prevenire e curare

SI PUO’  PREVENIRE LA DEPRESSIONE POST PARTUM grazie al rilassarsi, seguire una dieta adeguata, mantenere il contatto con amici e parenti. E per quanto riguarda i familiari sarebbe utile che essi diano un aiuto alla mamma ad esempio occupandosi dei lavori domestici.

Ma quando bisogna CURARE questa fase che non è soltanto un “semplice” sentirsi giù, stanchi, sopraffatti dalle nuove incombenze, nei casi gravi, di DDP appunto si può ricorrere:

  • ai farmaci come antidepressivi e ansiolitici
  • ad una psicoterapia, consigliata è quella di gruppo con altre madri che soffrono dello stesso disturbo.

 

Bisogna infatti ricordare che

Una donna che soffre di depressione post-partum ha bisogno di ritrovare la fiducia nelle proprie capacità di madre, a volte di ricostruire la relazione con il proprio bambino, sempre di essere accolta, ascoltata, sostenuta e liberata dai sensi di colpa e di vergogna che questa sofferenza le ha provocato, minando profondamente la sua autostima e l’immagine di sé come donna e come madre”.(Claudio Mencacci)

Non è un fenomeno da sottovalutare in quanto  la relazione che si crea tra madre e bambino è la relazione fondamentale per la vita di quest’ultimo. Infatti grazie al tipo di attaccamento che esso avrà con la madre, potrà stabilire le sue relazioni future. Ed è dunque importante che si consideri che la gravidanza porta a cambiamenti fisici e psicologici e nell’animo della neo mamma vivono sentimenti contrastanti.

FONTE: http://www.ondaosservatorio.it

icon-stat Depressione post partum: ladro di maternità
Views All Time
670
icon-stat-today Depressione post partum: ladro di maternità
Views Today
3