I SITI DI INCONTRI: Conoscersi ai tempi di internet

I SITI DI INCONTRI: Conoscersi ai tempi di internet

Siti di incontri: l’amore virtuale

Con la globalizzazione e la tecnologia che avanza, oggi grazie ad una connessione ad internet si riesce a comunicare con tutto il mondo. Sul web è possibile reperire notizie, curiosità, scaricare film e musica ed anche mettersi in contatto con coloro che sono dall’altra parte del mondo. Questo è stato reso possibile soprattutto con la nascita dei social network (Facebook, Twitter, Istagram) e con la diffusione dei siti di incontri.

Cosa sono i siti di incontri?

Si tratta di piattaforme online grazie alle quali gli utenti iscritti possono trovare qualcuno con cui parlare. La maggior parte di essi sono finalizzati a trovare la propria “anima gemella”. Tra i più conosciuti abbiamo sicuramente MEETIC.IT (primo sito di incontri in Italia dal 2005) o TINDER (nata nel 2012 e nel 2014 vi erano già circa un miliardo di “swipes” al giorno).

 

Ma cosa  ci spinge a voler utilizzare un sito di incontri?

  • Colmare un vuoto affettivo:

Sfatiamo il mito secondo cui chi usa internet è una persona alla disperata ricerca dell’amore. Entrare su un sito di incontri per conoscere qualcuno può essere utile per coloro che vogliono compagnia. E così ci saranno utenti alla sola ricerca di una chiacchierata ed altri alla ricerca di rapporti sessuali o incontri dal vivo dopo il primo online.

  • Conoscere qualcuno con le tue stesse passioni:

I siti di incontri hanno generalmente un meccanismo che permette all’utente di ricercare il proprio partner in base alle caratteristiche in comune. In questo modo ci sarà già un appiglio per rompere il ghiaccio.

  • Evitare l’imbarazzo:
siti di incontri funzionano
siti di incontri funzionano

Grazie alla protezione dello schermo del pc, si riesce ad esprimersi e a farsi conoscere senza la preoccupazione di apparire troppo impacciati.

A cosa dobbiamo tener d’occhio su un sito di incontri?

  •  Spesso gli utenti per farsi piacere dagli altri soggetti in rete tendono a mentire sul proprio conto.

Il 94% delle persone in cerca di compagnia online ha negato di mentire sul proprio profilo (Gibbs et al., 2006). Generalmente le bugie riguardano caratteristiche fisiche come il peso o l’altezza. O si mente sul proprio status sociale (inventando magari di avere un lavoro prestigioso).

Ma alcune persone spesso mentono anche sulle proprie relazioni. C’è chi nasconde persino di essere sposato. Al contrario dei casi in cui l’essere sposati diventa un motivo intrigante che rende il partner più affascinante, per tutto il mistero delle relazioni di nascosto dalla propria moglie o marito. Infatti sono nati siti specifici per incontri extraconiugali.

  • Fare attenzione  per evitare truffe e dolorose fregature oltre a valutare con cautela le persone con cui condividere informazioni personali.
  • Considerare l’aspetto economico della situazione in quanto molti siti sono a pagamento e ricordare che il tutto deve essere preso come un gioco. Non rinunciate ad uscire, a passare una serata in compagnia degli amici,per chiudersi in casa alla ricerca della persona perfetta per voi.
  • Soprattutto bisogna domandarsi che cosa si vuole davvero,e scegliere dunque un sito di incontri che ti permetta di trovare qualcuno per una notte o un compagno per la vita.

 

Funzionano davvero i siti di incontri?

Nella maggior parte delle volte quando due utenti decidono di compiere il passo successivo e incontrarsi dal vivo, spesso rimangono delusi perché non si aspettavano una persona diversa da quella “virtuale”. O per le bugie dette o semplicemente perché si rimane legati alla persona conosciuta in rete separandola da quelle reale.

Ma “secondo uno studio dell’Università di Chicago, le coppie nate su Internet sono persino più solide e felici di quelle i cui partner si sono conosciuti offline. I ricercatori hanno esaminato i racconti di 19.000 persone sposate tra il 2005 e il 2012, cui è stato chiesto di parlare della propria esperienza di coppia e di esprimere un giudizio sulla qualità del rapporto. È emerso che chi ha incontrato la propria metà su Internet si sente più coinvolto nei suoi confronti. In più, riferisce una maggiore complicità e un miglior dialogo di coppia”. (fonte)

E voi, avete mai usato un sito di incontri? Raccontateci le vostre esperienze. Per quanto mi riguarda, ha funzionato. E’ l’incredibile è stato incontrarlo dopo un mese di messaggi e chiamate e scoprire che era come se l’avessi sempre conosciuto.

 

Pubblicato da Silvia Rosiello

Studio psicologia e amo scrivere. Con la scrittura esprimo parti di me che altrimenti rimarrebbero nascoste. Attraverso la psicologia mi piace scoprire quello che si cela dietro l'animo delle persone e poter aiutare a combattere la loro oscurità. Perché ogni giorno è un "bel giorno per salvare delle vite".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.