UEFA CHAMPIONS LEAGUE: presentazione dei quarti di finale

MATCH 2: Borussia Dortmund – AS Monaco FC

La regina della Champions in decadenza contro gli arrembanti giovani: non ci
potrebbero essere definizioni migliori per descrivere il match tra Borussia
Dortmund e Monaco. I tedeschi arrivano dal comodo quattro a zero rifilato ai
portoghesi del Benfica, i monegaschi sono reduci dal clamoroso successo nei
confronti del Manchester City, un 3-1 che ribalta la sentenza imposta dal 5-3
dell’andata.

Tatticamente parlando, sarà una sfida all’insegna delle azioni offensive: i
gialloneri di Dortmund si affideranno ad Aubameyang, vero e proprio trascinatore
della squadra, che con la sua velocità e duttilità tattica potrebbe mettere
in crisi la difesa del Monaco. Di contro, i tedeschi non hanno una rosa
eccessivamente numerosa e le probabilissime assenze di Reus e Gotze potrebbero
togliere brillantezza alla manovra.

A sopperire la loro assenza ci saranno Pulisic e Dembelé, due giocatori che

stanno dimostrando il loro valore in campo internazionale nonostante la giovane
età.

I biancorossi del principato, invece, si affideranno allo stesso 4-3-3 che ha
eliminato Pep Guardiola: Mbappé ha diciotto anni e abbastanza talento da potersi
caricare il peso della squadra sulle proprie spalle. Assieme a lui, nell’attacco
a tre, dovrebbe tornare a disposizione anche Falcao, l’uomo d’esperienza della
squadra.

Attenzione anche ai piedi buoni di Bakayoko e Fabinho, due che la palla la sanno
giocare bene. La difesa probabilmente sarà, vista la propensione offensiva del
gioco monegasco, il punto debole della squadra, ma se Raggi giocherà come ha fatto
contro Aguero, saranno due partite dure per i bomber tedeschi.

Probabilità passaggio turno: BDM 55%-45% MON
Uomini di copertina: Aubameyang – Falcao
Uomini chiave: Pulisic – Mbappé