L’anello di fidanzamento di Tiffany

L’anello di fidanzamento di Tiffany

Una romantica storia…al dito di una donna

E’ piccolo, rotondo, può essere d’oro giallo, bianco, d’argento…ma soprattutto il terrore di (quasi) ogni ragazzo all’avvicinarsi del primo anniversario di fidanzamento: stiamo parlando del famigerato anello di fidanzamento.

Ma noi di THE WEB COFFEE non vogliamo raccontare la storia di un anello qualsiasi, ma di quello di fidanzamento per eccellenza: l’anello di Tiffany.

Gli anelli di fidanzamento di Tiffany sono rinomati in tutto il mondo per la spettacolare luminosità e bellezza.

Ma partiamo dall’inizio..

1837 Il 14 settembre apre il primo negozio Tiffany al n. 259 di Broadway, New York.

1845 Tiffany pubblica il primo catalogo di vendita per corrispondenza degli Stati Uniti.

1848 Charles Lewis Tiffany acquista i gioielli della Corona di Francia e nel 1845 viene pubblicato il primo Blue Book.

1878 Viene acquistato un diamante giallo da 287 carati. Tagliato, scende a 128,54 carati e prende il nome di Tiffany Diamond.

1886 Charles Lewis Tiffany presenta il celebre anello di fidanzamento Tiffany® Setting, che da allora ha avuto un ruolo nelle più grandi storie d’amore del mondo.

Da allora un’ascesa inarrestabile,tra l’aggiunta di nuove perle preziose,l’apertura di nuove gioiellerie (come quella tra la 57th Street e Fifth Avenue),la comparsa in film noti (Audrey Hepburn adotta lo stile newyorkese in “Colazione da Tiffany”),e nuove collezioni.

Ma quando pensi a Tiffany, pensi subito al diamante e all’anello di fidanzamento.

Un anello  con diamante Tiffany è l’incarnazione del vero amore.

Lavorato a mano con impareggiabile devozione, ogni modello è il risultato di una passione artistica incrollabile e di una precisione tecnica assoluta, che culminano in stili iconici protagonisti delle più grandi storie d’amore al mondo.

Ed ogni donna può avere il SUO anello Tiffany,grazie a “Trova l’anello”

Si tratta di un’app, disponibile su Itunes e Android, che grazie alla fotocamera del telefono consente di fare una foto della propria mano per valutare quale anello è più adatto alla misura del proprio dito ma anche ai propri gusti di stile.

Perchè un diamante TIFFANY è per sempre.

Pubblicato da martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate. La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.