2019 Armaggedon In London

 

Cosa cambierà con la Brexit?

Si profila un terribile 2019 per il Regno Unito, a seguito della Brexit supportata dall’UKIP di Nigel Farage, ma che sta già mettendo in fuga diversi  cittadini inglesi, molti dei quali hanno scelto di acquisire la nazionalità di un altro paese dell’Unione.

Questo consentirà loro di mantenere e trasferire ai figli i diritti legati all’appartenenza all’Ue, come quello di viaggiare, lavorare e vivere liberamente in uno dei paesi dell’Unione.

Brexit

Infatti lo scenario di una cruda uscita del paese dall’UE senza trovare alcun accordo con 04i negoziatori europei, la cosiddetta “Hard Brexit” è una catastrofe. Ospedali senza più medicinali apriranno la strada a malasanità e soprattutto malattie.

La Royal Air Force, orgoglio britannico che ha sconfitto l’incubo nazista, sarà usata per portare beni di prima necessità in varie parti della Gran Bretagna.

Il cibo scarseggerà nei supermercati, soprattutto in Galles e Scozia mentre il porto di Dover sarà al collasso con danni enormi al commercio da e per il Regno Unito. Londra diventerà come un paese del Terzo Mondo, non più quella metà dei sogni per molti giovani europei.

Il Reggency Act, inoltre, potrà permettere al principe Carlo di divenire reggente rimuovendo così l’unica fonte di solidità nazionale: la monarchia. Una punizione, una terribile punizione, per quella politica protezionista e nazionalista che, sperando in un futuro per il proprio paese ne causa invece la fine.

I Maya avevano predetto la fine del mondo nel 2012, purtroppo si avvicina la fine del paese che da Churchill ha rappresentato l’unità europea.

Brexit

Per i 92 anni, la Regina Elisabetta celebra il compleanno nella solennità militare di Trooping the Colour, simbolo del passato glorioso del paese. Un compleanno che rischia di essere traumatizzato dal triste regalo.

Il geverno May sta cercando di porre rimedio a questo scenario da II Guerra Mondiale anche se, data la situazione di crisi economica, sembra difficile.

Che possa Dio salvare la Regina e il Regno Unito da questo tragico incubo.

SITOGRAFIA:

http://www.lastampa.it/

Precedente WAKE UP AND WATCH "ANNE WITH AN E" Successivo Bevande (latti) vegetali: bere la natura

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.